Acqua fredda non esce dal rubinetto: cause e soluzioni

Gli impianti idraulici sono fondamentali in ogni casa ed immobile in generale, in quanto ci consentono di sfruttare a pieno l’acqua per lo svolgimento delle svariate attività quotidiane. Necessitano pertanto di un’installazione corretta e svolta da personale altamente qualificato. Allo stesso tempo, è opportuno effettuare periodiche revisioni per individuare eventuali problemi e risolverli, visto che i guasti a questi impianti sono molto comuni e frequenti.

Alcuni sono abbastanza gravi, e richiedono interventi appositi ed anche molto lunghi ed invasivi, mentre altri necessitano soltanto di piccoli interventi di manutenzione ordinaria. Uno di questi riguarda i problemi del rubinetto, e nello specifico della mancanza di acqua fredda. La situazione è molto particolare, in quanto l’acqua calda continua ad uscire normalmente, mentre la fredda non esce, come se non arrivasse proprio al rubinetto.

Solitamente avviene il contrario, ovvero quella fredda esce normalmente ma la calda no, e può essere derivato da un comune guasto alla caldaia, quindi all’impianto di riscaldamento generale della casa. Vediamo quindi perché non esce l’acqua fredda dal rubinetto e come fare per tornare alla normalità. Per rendere più chiara la spiegazione ci siamo fatti aiutare da idraulicogenovaeprovincia.it, servizio idraulico a Genova attivo h24.

Perchè non esce l’acqua fredda dal rubinetto

Le cause di questo problema non sono molte e facilmente intuibili visto la semplicità dei componenti che formano il rubinetto. Se questo problema si presenta dall’inizio, ovvero sin dall’installazione, o successivamente a dei lavori, il problema può essere un montaggio scorretto, con i tubi invertiti e che quindi non consentono la fuoriuscita di acqua fredda.

Più comunemente, se è il problema si presenta all’improvviso, significa che è sorto un guasto al miscelatore. Ma di cosa si tratta nel dettaglio? È uno speciale rubinetto che oltre dare la possibilità di attivare la fuoriuscita di acqua e di chiuderla, è possibile girare la manovella per far uscire due diverse temperature dell’acqua, fredda o calda, per permettere di avere la temperatura dell’acqua sempre costante, senza sbalzi improvvisi.

È molto utilizzato specialmente in cucina, quando è necessario utilizzare diverse temperature per pulire i piatti o magari per determinate ricette da fare. Se non esce l’acqua fredda significa che il miscelatore è danneggiato. Nello specifico sono due le cause principali, ovvero la sporcizia del piccolo filtro tra esso ed il rubinetto, ed in questo caso basterà smontarlo e pulirlo, o la rottura della cartuccia del miscelatore, che richiede specifici interventi.

Cosa fare quando non esce acqua fredda dal rubinetto

Se dopo aver pulito l’apposito filtro il problema non si è risolto, è necessario intervenire sulla cartuccia del miscelatore. E’ possibile affidarsi ad esperti del settore o anche farlo autonomamente, se si è pratici e si hanno gli attrezzi necessari. La cartuccia è il componente principale del miscelatore, ossia, quell’accessorio che consente di azionare la chiusura e l’apertura dell’acqua ed allo stesso tempo di regolare la temperatura. Smontando la leva del rubinetto si può accedere a questo elemento e si possono mettere in atto quelle operazioni di pulizia per rimuovere eventuale sporco.

Se si nota invece che il miscelatore è rotto e quindi non funzionante, è necessario comprarne uno nuovo, che dovrà essere ovviamente compatibile col modello di rubinetto specifico. La sostituzione del miscelatore non è complicata e si può fare in poco tempo. Dopo aver rimontato tutto è consigliato fare alcuni test di verifica. Se il flusso d’acqua è giusto e con la corretta pressione ed è possibile cambiare da calda a fredda e viceversa, significa che il rubinetto è tornato perfettamente funzionante.

I commenti sono chiusi.