Perché utilizzare le cementine nel tuo bagno

Non è un segreto quanto siano popolari le piastrelle di cemento per pavimenti e rivestimenti in case eleganti o negli spazi commerciali alla moda. Hanno preso d’assalto l’industria delle piastrelle con la loro straordinaria durata e opzioni di design quasi infinite. Uno spazio particolare in cui brillano le piastrelle di cemento è il bagno. Se usati solo sul pavimento, aggiungono un tocco di eleganza che spezza la monotonia dei soliti design. E se utilizzati in più aree di un bagno, creano una stanza con un pavimenti su cui ti piacerà camminare tutto il giorno.

I vantaggi delle cementine per i bagni

Le piastrelle di cemento sono prodotti ideali per il tuo bagno. Possono resistere agli inevitabili schizzi d’acqua sui pavimenti e sulle pareti, al vapore delle docce e impedire che eventuali danni dovuti alla muffa possano prendere piede.

Resistenza all’acqua e al tempo

Grazie al processo di produzione che avviene ad alte pressioni e senza l’impiego di smalti o forni, le piastrelle di cemento resistono a scheggiature e crepe. Per un bagno, le piastrelle di cemento possono resistere all’usura quotidiana di questa zona ad “alto traffico”, senza soccombere allo sbiadimento dei colori e ai danni causati dall’acqua.

Tocco setoso al piede

Le piastrelle di cemento sono incredibilmente morbide e setose al tatto, senza essere un pericolo di scivolamento. Non sono lucide come le altre piastrelle smaltate e spesso hanno una finitura opaca che non diventa scivolosa e scivolosa quando è bagnata.

Qualità che dura nel tempo

Le piastrelle di cemento possono mantenere il loro aspetto nuovo di zecca per gli anni a venire. A causa del duro processo di produzione e del fatto che il design e il pigmento sono inseriti nella piastrella stessa, non sarai frustrato dallo sbiadire i colori e dai disegni usurati come altri tipi di piastrelle.

Prendersene cure è molto facile

Una volta che le tue stanze sono pavimentate con le piastrelle di cemento, la manutenzione è minima. I pavimenti in legno si deformano con l’acqua e dal calore all’interno di un bagno e le piastrelle smaltate possono macchiarsi e logorarsi con un uso intenso. Le cementine, nel bagno, mantengono il loro aspetto più a lungo e non richiedono un’alta manutenzione. Pulisci subito le perdite e usa acqua pulita e una soluzione detergente naturale per eliminare i segni.

Eco-Friendly

Un altro motivo per amare le piastrelle di cemento per pavimenti e pareti del bagno è che sono ecocompatibili. Realizzate con materiali sostenibili e rispettano l’ambiente. Le Cementine  richiedono pochissime risorse per essere prodotte.

Come abbinare le cementine in un bagno

Ci sono tanti motivi pratici per scegliere piastrelle di cemento per i pavimenti e le pareti del tuo bagno, ma ci sono anche tanti layout diversi.

Le piastrelle di cemento nel tuo bagno conferiscono un’immagine lussuosa e risultano setose ai piedi nudi. Usa un design audace su tutto il pavimento o usa un colore unico in un rettangolo per imitare l’aspetto di un tappeto.

Piastrellare tutte e quattro le pareti in un bagno dal pavimento al soffitto creerà un ambiente sereno simile a una SPA proteggendo le pareti dall’acqua e dal vapore delle docce.

Aggiungi un sacco di carattere tradizionale a un bagno piastrellando a metà delle pareti per creare l’aspetto di boiserie.

La doccia è il luogo perfetto per utilizzare le cementine. Le piastrelle resistenti all’acqua manterranno il pavimento e le pareti asciutte aggiungendo stile all’ambiente.

Rivestimenti saldi e strutturati, ma semplici e alla portata di tutti, le cementine sono state una chiave decorativo-funzionale in grado di portare negli interni domestici un accento fresco e creativo. L’infinita possibilità di decoro e composizione si è strutturata su ispirazione dei tappeti.  Ora sembrano tornate di moda e pur di accaparrarseli sono pronti a spendere una fortuna. Tu cosa faresti se ne avessi la possibilità? Sceglieresti le cementine oppure investiresti in altro tipo di pavimentazione?

I commenti sono chiusi.