Sensori e comandi elettronici per veicoli industriali ed agricoli

L’industria dei settori edili ed agricoli si dota sempre di più di ausili tecnologici che permettano lo svolgimento del lavoro quotidiano in sicurezza. Utilizzare dei sensori e comandi elettronici apposti sui veicoli industriali permette di lavorare in modo efficiente e dinamico, risparmiando sui tempi e guadagnando in termini di sicurezza.
I sensori elettronici sono sistemi di remota che ricevono un segnale di altra natura: attualmente presenti in moltissimi dispositivi usati quotidianamente da ognuno di noi, si pensi agli smartphone dotati anch’essi di sensori, possono essere di vario tipo e rispondere alle esigenze più diverse.

Il settore industriale e agricolo si serve dell’istallazione di sensori elettronici sui propri veicoli da lavoro per facilitare il lavoro dell’operaio attraverso l’ausilio delle tecnica. I sensori generalmente montati su macchine agricole o industriali possono essere:

– sensori angolari: adatti per le esigenze dei produttori di macchine agricole e di veicoli industriali, rilevano il movimento in rotazione tramite un componente hall non a contatto, emettendo un output in proporzione alla posizione del veicolo. Il segnale è configurabile in base alle esigenze del cliente che adopera la macchina.

– sensori di velocità: funzionano tramite effetto hall, induttivo o magnetoresistivo. Solitamente applicati a turbine, pompe, motori di qualsiasi tipo, e cremagliere. Rilevano il movimento rotante di ruote ferrose di qualsiasi tipo, in modo da fornire un segnale in frequenza attraverso il quale si può stabilire la direzione della ruota e il suo senso di rotazione.

– sensori di posizione: i sensori di posizione lineare sono in grado di rilevare lo spostamento emettendo un output in tensione che è proporzionale alla posizione del veicolo. Utilizzati in qualsiasi tipo di movimento, che sia lineare o rotatorio. Particolarmente adatti al rilevamento di alberi traslanti, come per esempio leve di cambi, sono utilizzati in tutti quei casi in cui occorre rilevare la posizione di elementi sospesi o rotanti, come braccia snodate, macchinari deputati al sollevamento e assali in sospensione.
Questo tipo di sensore di posizione lineare è di solito disponibile a scelta del cliente nelle due varianti di sensore con alberino e sensore contactless, per la rilevazione di posizione non a contatto, indicato per il tracciamento di assi traslanti.

– sensori di prossimità/ fine corsa: utilizzati in larga misura dai produttori di veicoli e assali, sono indicati per il montaggio su assali sterzanti, in modo da rilevare con assoluta precisione l’allinemaneto delle ruote all’asse del macchinario. Rilevano la presenza o meno di un elemento nella portata d’azione, emettendo un segnale di tipo on/off. Applicati su pistoni, cilindri e leve di comando e su ogni tipo di veicoli industriali e destinati ai lavori agricoli, possono essere customizzati a seconda delle esigenze del cliente.

– sensori di temperatura: detti anche termostati, servono per il rilevamento di un valore preciso in C° oltre il quale è impostato l’opzione di allarme. Rilevano l’andamento della temperatura utilizzando termistori NTC e termostati bimetallici.

– sensori di pressione: idonei per ogni tipo di veicolo industriale, emettono, a seconda del modello, un segnale di allarme per i valori al limite precedentemente impostati, rilevando la temperatura e la pressione. I sensori di pressione hanno un segnale doppio oppure singolo ed un range di pressione che va da o a 600 bar.

Soluzione geniale per i veicoli industriali e agricoli è la dotazione di pedali elettronici ad effetto hall, che contribuiscono ad avere un pieno controllo del veicolo in modo da eseguire al meglio il lavoro richiesto. I pedali elettronici sono applicabili su trattori, macchine agricole di svariati modelli, veicoli da cantiere e spazzatrici da strada. Disponibili solitamente nella versione Heavy Duty o nel modello compatto o sospeso sono un’ottima soluzione per tenere il pieno controllo del veicolo.

Allo stesso modo, i comandi manuali in forma di manopole permettono un’applicazione facile ed efficiente su veicoli agricoli, industriali ed ogni altro tipo di macchina per lavori speciali. Il segnale emesso da queste manopole è personalizzabile, ad a scelta, si può optare per delle leve ad effetto hall che hanno le stesse funzioni.

Elen Srl è l’azienda italiana specializzata in applicazione di sensori e comandi elettronici per veicoli industriali e agricoli; fondata nel 1986 è garanzia di qualità ed efficienza.

I commenti sono chiusi.