Strategie di marketing automotive: come attirare nuovi clienti

Avere una corretta strategia di marketing automotive è molto importante se si lavora in questo settore.

Nello specifico, se si è proprietari o gestori di una concessionaria d’auto, al giorno d’oggi è più che mai importante sfruttare strategie di marketing automotive non solo classiche, insomma quelle offline (pubblicità TV, radio, cartellonistica…) ma anche quelle online, attraverso il digital marketing.

In questo senso, aziende con un’esperienza di oltre 20 anni nel settore digital come Ediscom, realtà torinese improntata e leader nel performance marketing, possono essere la soluzione ideale per coloro che vogliono incrementare il proprio business. L’obiettivo sarà infatti quello di investire una somma di denaro che permetta poi di ritornare dell’investimento e generare profitto. Proviamo ad entrare nel dettaglio.

Strategie di marketing automotive: perché appoggiarsi al digital

Cominciamo col darvi qualche dato, che vi farà già capire le potenzialità del marketing digitale. Per cominciare, sapevate che il 95% di coloro che acquistano veicoli (di qualsiasi genere) utilizzano il web per informarsi? Insomma, in questo senso Internet ha sostituito il lavoro di informazione e consulenza del concessionario e, quindi, capita molto spesso che il cliente che arriva nel vostro salone d’auto abbia già le idee abbastanza chiare quantomeno sul modello dell’auto e su quanto dovrà spendere.

Già solo questo dato dovrebbe essere sufficiente per farvi capire quanto sia importanti investire nel digital marketing e in strumenti come l’SMS Marketing, il Direct Email Marketing e, nel caso specifico del settore automotive, anche il Video Advertising.

A proposito di video, vi forniamo un altro dato: più del 40% di coloro che hanno guardato un video automotive, che ha quindi un qualsiasi mezzo di trasporto come protagonista, si è poi recato in una concessionaria.

Arrivati a questo punto, vi consigliamo quindi di strutturare la vostra attività in modo da riuscire a sfruttare le migliori strategie di marketing automotive e, di conseguenza, attirare nuovi clienti.

Nel concreto, cominciate con la realizzazione di un bel sito, ricco di video esplicativi, facile da navigare ma, soprattutto, che sia responsive e per una navigazione funzionale da mobile.

Il 65% delle ricerche fatte sul web sul settore automotive (ricerche su concessionarie e acquisto di auto sono quelle con la percentuale peggiore) viene infatti realizzato tramite dispositivi mobile, vale a dire smartphone e tablet. Ecco allora che possedere un sito veloce, ben strutturato e pensato per il mobile sarà sicuramente un importante strumento per voi che, indirettamente, vi porterà ad aumentare i vostri potenziali acquirenti.

Come accennato nella prima parte dell’articolo, cercate anche di affidarvi ad agenzie digital che creino per voi campagne pubblicitarie personalizzate e rivolte ad un pubblico mirato.

Per fare qualche esempio, potrete sfruttare l’SMS Marketing per invitare coloro che, nella vostra zona, hanno mostrato un interesse recente verso il settore automotive, nella vostra concessionaria, magari dando loro l’opportunità di usufruire di un test drive gratuito.

Potrete invece sfruttare il Direct Email Marketing, da cui magari fare atterrare gli utenti su una landing page, per creare un’esperienza visiva unica e far fare un viaggio virtuale ai vostri utenti all’interno di una delle macchine presenti nel vostro parco auto. Per far vivere loro un’esperienza unica e convincerli a venire a trovarvi in concessionaria, permettete loro di “costruirsi” la propria macchina dei sogni, facendo loro scegliere elementi come colore di carrozzeria e interni, tipo di alimentazione, tipologia di gomme ecc…

Solo sfruttando queste strategie di marketing automotive digitali, abbinate a quelle altrettanto importanti che si realizzano nel “mondo offline”, potrete essere sempre competitivi e dare una vera svolta al vostro business.

Un’ultima cosa, prima di chiudere con questo articolo e darvi appuntamento al prossimo. Avete mai pensato di sfruttare anche ii clienti già acquisiti, quindi coloro che hanno già acquistato un’automobile presso il vostro salone?

Questo tipo di operazione marketing si chiama, in gergo, retargeting, vale a dire ricontattare coloro che, appunto, sono già stati clienti anni prima.

Potreste quindi realizzare campagne digital mirate verso coloro che magari hanno acquistato una macchina presso il vostro concessionario alcuni anni fa (al giorno d’oggi, le persone tengono la propria auto per una media di 6 anni e mezzo, prima di decidere di cambiarla) e che quindi, molto probabilmente, a breve avranno bisogno di cambiarla e acquistarne una nuova.

Insomma, sta a noi saper sfruttare nel modo giusto tutti gli strumenti che abbiamo a disposizione e, così, creare un business sempre più proficuo.

I commenti sono chiusi.